NEWTON contro DIO

Immergiti nella lettura di questo Science Thriller dal finale mozzafiato scritto dall’ingegnere Alessandro Dolce, membro di Grazia e Verità.

Una storia d’amore nello sfondo e una verità scomoda con cui confrontarsi. Natan è appena diventato ricercatore della facoltà di fisica teorica dell’università di Seattle e molte delle speranze per il futuro della fisica quantistica poggiano su di lui che subito impressiona per le sue capacità finché, una maledetta sera, un incontro non sconvolge la sua esistenza portandolo a sfidare tutte le concezioni comunemente accettate. Natan non si tira indietro e con Luce, biologa, scoprirà la verità a cui non è pronto, una verità scomoda che potrebbe destabilizzare i sistemi scientifici predominanti. Nella sua ricerca però troverà anche l’amore, quello che ti cambia la vita, e sarà proprio quell’amore a tracciare la strada davanti a lui contro tutto e tutti spingendolo a lottare malgrado tutto il suo mondo rischi di crollare irrimediabilmente.

Anteprima:

“Sapeva che probabilmente mancava poco alla sua fine, ma non riusciva a pentirsi di nessuna azione che lo aveva portato fin lì. In realtà si sentiva più vivo adesso che era così vicino alla morte di quanto non lo fosse mai stato. Il suo probabile assassino lo guardava da dentro la stanza, affannato dopo la lotta, ma con un’aria insoddisfatta, come se il vincitore non fosse lui. Le mani gli facevano male, il bordo al quale era appeso era cosparso delle schegge di vetro della finestra ormai in frantumi e, come se la situazione non fosse già abbastanza difficile, il bordo era scivoloso per la pioggia che cadeva fitta. Il suo aguzzino era pronto per sferrare il suo ultimo attacco, poi tutto sarebbe finito. Eppure lì, appeso al bordo della grande finestra capì cosa doveva fare. Contrariamente a ciò che ogni persona razionale avrebbe fatto e anche a ciò che il suo assassino si aspettava staccò la mano sinistra dal bordo a cui era appeso facendo forza solo sulla destra che per un attimo gli fece ancora più male. Infilò la sinistra nella tasca posteriore dei pantaloni e ne trasse un fogliettino di carta stropicciato. Con grande fatica, cercando di non perdere la presa lo porse al ragazzo che gli stava di fronte. Il ragazzo lo guardò dall’alto e non capì. Attese resistendo con il fogliettino stretto nella mano tesa. Era determinato, una forza incredibile lo pervadeva. Non mollò la presa e attese ancora”.

Alessandro Dolce è nato e vive a Potenza, classe 1981, ingegnere meccanico con la passione per i libri e per la scrittura nonché per la matematica e la fisica, passioni che emergono chiare nel suo romanzo Newton contro Dio, un thriller scientifico avvincente ed esaltante che ci porta con disinvoltura tra i misteri e le leggi che reggono l’universo, senza però tralasciare la dimensione intima di un cuore che scopre l’amore. L’autore ha detto: questo libro è nato come sfida e come sfida si è sviluppato, la sua essenza più profonda prende vita dall’energia che si sprigiona nel cuore di ogni uomo quando si pone delle domande e ciò non implica necessariamente darsi delle risposte, la virtù sta nel farsi domande e intraprendere con curiosità la strada che porta alle risposte, qualsiasi esse siano.

Disponibile presso:

  • libreria Ubik – via Pretoria 50, Potenza
  • sede Associazione GBU – polo universitario di Macchia Romana Potenza
  • per ordinarlo: newtoncontrodio@gmail.com (spedizione in 24-48 ore)

 

simbolo_facebook www.facebook.com/newtoncontrodio